Nozioni

Bicchieri da birra: a ogni birra il suo bicchiere!

I bicchieri da birra sono davvero tantissimi. Per questo motivo, quando vogliamo bere una birra per esaltarne le qualità organolettiche e vivere una vera e propria esperienza sensoriale, una domanda sorge spontanea:

come scegliere il giusto bicchiere per la giusta birra?

Se pensi infatti che la birra possa essere bevuta in un qualsiasi bicchiere oppure direttamente dalla bottiglia o dalla lattina, devi sapere che questo non è davvero il modo migliore per assaporare una birra e godere appieno del suo sapore, della sua fragranza e del suo profumo.

È quindi importante conoscere quali sono i principali bicchieri e quale birra va in quale bicchiere, in modo da trasformare una semplice bevuta in un’esperienza sensoriale completa, che solo una birra sa offrire.

Vediamo allora insieme quali sono i principali bicchieri da birra e quali sono le loro caratteristiche.

Bicchieri da birra: quali esistono?

I bicchieri da birra sono pensati e creati in modo che la loro forma vada ad esaltare al massimo le qualità della birra che nascono durante il processo di produzione.

Possiamo dire che in linea generale, i bicchieri da birra si dividono in due grandi categorie:

Da queste due macro-tipologie nascono poi i molteplici bicchieri da birra esistenti. Vediamo quindi quali sono i bicchieri da birra più famosi e più utilizzati.

Altglas

Il bicchiere Altglas è un bicchiere cilindrico stretto e lungo, formato da un vetro sottile, molto simile al Kölschglas. La differenza con quest’ultimo sta nel fatto che il Kölschglas è un po’ più largo e slanciato rispetto all’Altglas.

Viene principalmente utilizzato per la birra Alt (Altbier), una birra tedesca scura ad alta fermentazione.

Berliner Weisse

Il bicchiere da Berliner Weisse è l’ideale proprio per le birre Berliner Weisse, una tipologia di birra ad alta fermentazione a base di frumento.

La Berliner Weisse viene solitamente servita con degli sciroppi armoatizzati come ad esempio quello al lampone (Himbeersirup), che gli conferisce quel tipico aspetto colorato.

Boccale

Il boccale è uno dei bicchieri più classici e più conosciuti nel mondo della birra. Nell’immaginario collettivo viene associato principalmente alla birra tedesca e all’Oktoberfest ma è un bicchiere utilizzato praticamente ovunque.

È un bicchiere robusto, realizzato con del vetro spesso capace di mantenere fresca la birra e rendere omogenea la schiuma. È perfetto per birre Pils e Lager ed è la naturale evoluzione dei classici boccali di ceramica che venivano utilizzati in passato, sui quali spesso era presente un coperchio per ridurre la perdita di gas.

Balloon

Il balloon è il classico bicchiere che viene utilizzato per alcuni alcolici come ad esempio il brandy ma è un’ottima soluzione anche per alcune birre che hanno un tasso alcolico elevato, corpose e molto aromatiche.

La sua forma, infatti, ha due particolari caratteristiche:

  • racchiude ed esalta la schiuma della birra
  • permette di scaldare la birra attraverso il contatto della mano con il bicchiere.

È quindi il bicchiere da birra perfetto per birre come le trappiste, le Strong Ale o le Russian Imperial Stout.

Bicchiere del cocchiere (kwak)

Il bicchiere del cocchiere, o bicchiere kwak, è uno dei bicchieri da birra legato a una storia molto singolare.

Quando i clienti visitavano una taverna per bere, i loro cocchieri non potevano scendere dalla diligenza ma dovevano restare fuori ad aspettare. Fu così che a Pawel Kwak venne una brillante idea: creare un bicchiere che anche i cocchieri potessero bere comodamente seduti in carrozza e che potessero afferrare senza problemi nonostante le protezioni sulle mani.

Fu così che nacque il bicchiere del cocchiere, un bicchiere dal collo lungo e sottile, appoggiato su un supporto per non farlo cadere. Il bicchiere giusto, quindi, per bere proprio la birra Kwak.

Bicchiere da birra da un quarto -Yard of Ale- con supporto
  • Comunemente usato per servire la birra Kwak in Belgio. Contiene 1 bottiglia di birra standard.
  • Un modo molto originale di servire la tua birra
  • È un accessorio essenziale per bar, feste, eventi ecc ...
  • Solo lavaggio a mano
  • Dimensioni: altezza vetro: 25 cm, peso: 352 g, volume: 380 ml

Biconico

Il biconico è uno dei migliori bicchieri da birra per le Pils Belghe. Molto simile al Kölschglas, si differenzia da questo perché invece di essere perfettamente cilindrico, si allarga leggermente al centro.

Calice a tulipano grande

Perfetto per moltissime birre, il calice a tulipano grande è un classico tra i bicchieri da birra e ha una forma –a tulipano, appunto– che permette di gustare al meglio sia l’aroma sia il sapore della birra. E la schiuma rimane bella, alta e compatta.

Coppa

Le coppe sono utilizzate per molte birre belghe. La loro forma è perfetta per esaltare l’aroma della birra e per la degustazione, soprattutto per le belghe d’abbazia.

Corno

Il corno è un must-have per tutti gli amanti di birra. In legno, in vetro, d’avorio, d’oro, d’argento o in vero corno, questo particolare bicchire da birra riporta l’immaginario collettivo a quello dei vichinghi, alla mitologia e agli dei della birra. Si narra che lo stesso Thor abbia bevuto tutti i mari proprio da un corno.

Kölschglas (o Stange)

Uno dei bicchieri da birra tedeschi più classici è il Kölschglas, chiamato anche Stange. Si tratta di un bicchiere cilindrico e stretto che può avere diverse dimensioni e, come suggerisce anche il nome, il Kölschglas è il tipico bicchiere della birra Kölsch ma è adatto anche per le Altbier, le Gose e le Wietbier.

Spiegelau IPA glass

Lo Spiegelau IPA glass è l’unione di diversi bicchieri, progettato per aerare costantemente la birra contenuta nel bicchiere e sprigionare al meglio tutti i suoi aromi.

Pilsner glass

Arriviamo adesso a un altro classico tra i bicchieri da birra: il Pilsner glass, un bicchiere stretto e allungato che si allarga verso l’alto. La caratteristica di qusto bicchiere è quello di mantenere un’ottima schiuma per tutta la durata della bevuta, facendo salire l’aroma e la fragranza verso le narici.

È perfetto ovviamente per tutte le Pilsner e le Lager.

Pinta

La pinta è il tipico bicchiere da birra per le birre inglesi, dopo che il Parlamento Britannico adottò nel 1824 una nuova unità di misura: la pinta Imperiale. Esistono diverse pinte. In questa sede voglio presentarti in particolare della:

  • pinta americana
  • pinta inglese
  • pinta irlandese.

La pinta americana

La Pinta Americana Shaker è un bicchiere simbolo della birra artigianale americana. È un bicchiere semplice, perfetto per le Lager americane e per le Strong Lager, anche se la sua forma tende a penalizzare gli aromi

Ampio boccale americano molto semplice che facilita la bevuta ma penalizza gli aromi, che non vengono trattenuti.

Arcoroc - Bicchieri da birra Conique, 568 ml, set di 4 bicchieri da birra, bicchieri Hiball, bicchieri da bibita, in vetro temperato
  • Bicchieri da pinta
  • Materiale: vetro temperato.
  • Offre una resistenza fino a 5 volte superiore rispetto al vetro non trattato.
  • Resistente agli urti e al calore.
  • Il vetro si rompe in frammenti smussati se rotti.

La pinta inglese o pinta imperiale Nonick

La pinta inglese è simile alla pinta americana ma è caratterizzata da una piccola svasatura in alto al bicchiere, capace di gestire la schiuma delle birre ale.

È il bicchiere ideale per le Ale e le Stout e la particolare forma del bicchiere permette che vengano impilati gli uni sugli altri senza incastrarsi tra loro.

La pinta irlandese

La pinta irlandese è una variante della pinta imperiale ed è utilizzata principalmente per le Stout e le Scottish Ale.

La forma di questo bicchiere è così pensato in modo tale che il contatto delle mani con il bicchiere favorisca il riscaldamento della birra, essendo le stout birre che devono essere più calde del solito per assaporarle meglio (7-8 gradi).

Stiefel Glas (o stivale)

Lo Stivale è uno dei bicchieri da birra più particolari e molto conosciuto in Germania. Solitamente ogni pub ne ha almeno uno.

Lo Stivale ha una storia molto antica, quasi antica quando la storia della stessa birra, e viene ancora oggi utilizzato nelle cerimonie di iniziazione delle confraternite.

È un bicchiere molto difficile da usare perché la sua forma particolare tende a spingere la birra verso chi la sta bevendo. Prova a sfidare i tuoi amici a bere dallo Stiefel Glas senza versarsi la birra addosso!

Teku

Il Teku è il simbolo della birra artigianale in Italia. Nasce dalla collaborazione tra Teo Musso e Kuaska. È un bicchiere da birra pensato e realizzato sia per esaltarne gli aromi, sia per esaltarne le qualità gustative.

Weizenglas o Vase

Un altro classico tra i bicchieri da birra è il Weizenglas, chiamato anche Vase. È il tipico bicchiere per le birre di frumento e la sua forma è pensata per contenere al meglio il cappello di schiuma tipico delle Weiss.

Conclusioni

Se vuoi degustare una birra, è indispensabile scegliere sempre i giusti bicchieri da birra per ogni occasione.

In questo articolo ho voluto guidarti nella scoperta dei bicchieri per ogni tipologia di birra. Con il giusto bicchiere e la giusta spillatura, sono sicuro che saprai sempre degustare al meglio la tua birra, con il suo profumo, il suo sapore e l’esperienza sensoriale che una vera birra sa darti.

E se hai dubbi sul giusto bicchiere da birra da utilizzare, chiedi sempre consiglio al tuo publican di fiducia!

Alla prossima! E mi raccomando: bevi sempre responsabilmente.

Francesco
Il publican

About author
Publican per professione, amante della birra per vocazione. Di giorno scrive per il suo blog, di notte trasforma qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.
Articles

Per te in regalo la prima guida con 7 accorgimenti per riconoscere una BIRRA PERFETTA