Nozioni

Come spillare una birra: i diversi tipi di spillatura e come riconoscere una birra perfetta

Conoscere come spillare una birra è molto importante perché la spillatura è un processo che può cambiare radicalmente il gusto di questa bevanda.

Per poter degustare una birra nel migliore dei modi e vivere una profonda esperienza sensoriale, oltre alla produzione e alla conservazione, la spillatura gioca infatti un ruolo centrale.

Non esiste un’unica tecnica di spillatura ma dipende dal tipo di birra che vogliamo spillare. Alcune birre infatti richiedono un unico getto, altre vengono spillate con più getti, come vedremo tra un attimo.

Ogni birra, inoltre, vuole la sua particolare schiuma. Avremo quindi alcune birre con la schiuma “tagliata”, come le birre belghe, altre birre invece con un grande cappello, come ad esempio le Weiss tedesche.

Ed è proprio di tutto questo che parleremo in quest’articolo. Vedremo insieme come spillare una birra, le principali tecniche di spillatura e come riconoscere una birra spillata bene.

Come spillare una birra: nozioni generali

Per prima cosa, cosa significa spillatura?

Come riportato da Wikipedia:

La spillatura è il processo attraverso il quale si confeziona la cosiddetta birra alla spina.

Spillare una birra significa quindi versare la birra dalla spina al bicchiere.

Come abbiamo accennato, esistono diverse tecniche di spillatura della birra anche se ci sono alcuni aspetti comuni che devono essere osservati prima di spillare una birra, come ad esempio:

  • scegliere il giusto bicchiere
  • lavare e sgrassare il bicchiere
  • mantenere la giusta inclinazione.

Scendiamo più nel dettaglio.

Scegliere il giusto bicchiere

Quando decidiamo di spillare una birra, non possiamo prendere un bicchiere qualunque. Immagina infatti di entrare in un bar. Chiedi un caffè e il barista te lo serve in un bicchiere da whisky. Non rimarresti deluso e confuso?

Con la birra avviene esattamente lo stesso. Ogni birra, infatti, vuole essere servita nel suo bicchiere che è pensato in modo tale che la sua forma vada a esaltare al massimo le qualità della birra, quelle stesse qualità organolettiche che nascono durante il processo di produzione.

In generale possiamo dire che i bicchieri da birra si dividono in due grandi tipologie:

  • quelli alti e stretti, più adatti a birre a bassa fermentazione, come le Lager e le Pils
  • quelli larghi e bassi, più adatti invece alle birre ad alta fermentazione, come le Ale o le Stout.

Scegliere il giusto bicchiere è quindi il primo passo per una spillatura perfetta.

Lavare e sgrassare il bicchiere

Hai scelto il migliore bicchiere? ALT! Non è ancora il momento di riempirlo!

Prima di spillare la birra, infatti, è importante lavare e sciacquare accuratamente il bicchiere per evitare che l’anidride carbonica si attacchi alle pareti, andando a formare le classiche bollicine che indicano che il bicchiere utilizzato “non è pulito”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FRANCESCO SELICATO (@francesco.selicato) in data:

Queste bollicine, infatti, contribuiscono ad alterare il gusto della birra, oltre ad abbassare la percezione di igiene del pub. Pulizia e sgrassaggio del bicchiere, quindi, sono la prima fase per una corretta spillatura.

Mantenere la giusta inclinazione

Un altro aspetto imoprtantissimo da considerare prima di spillare una birra è l’inclinazione del bicchiere, che in genere deve essere di 45 gradi rispetto al rubinetto. È anche importante che la birra non tocchi mai il rubinetto di erogazione.

Mantenendo il bicchiere nella giusta angolazione per tutta la durata dell’erogazione, puoi essere sicuro che sulla tua birra si formi una schiuma perfetta.

Adesso è davvero arrivato il momento di spillare la nostra birra! Andiamo avanti.

I metodi di spillatura

Per sapere come spillare una birra nel migliore dei modi devi sempre aver presente il tipo di birra che vuoi spillare. Esistono infatti diverse tecniche di spillatura della birra, ognuna di queste più indicata a una certa tipologia di birra.

Le tecniche di spillatura della birra più conosciute sono 4:

  • la spillatura tedesca
  • la spillatura belga o olandese
  • la spillatura irlandese
  • la spillatura inglese.

Esiste poi un’altra tipologia di spillatura, ossia quella dalla bottiglia. Accenneremo anche a questo metodo.

Ma vediamo in cosa consistono queste varie tecniche e quali sono le differenze tra loro.

Spillatura tedesca a tre colpi

spillatura tedesca

La spillatura alla tedesca viene fatta in 3 colpi, ossia il bicchiere viene riempito con 3 diversi getti di birra, e questo processo dura in totale circa 7 minuti.

La spillatura in 3 colpi è fondamentale per le birre tedesche, che tendono a formare naturalmente molta schiuma, in modo da eliminare tutta l’anidride carbonica in eccesso e per diminuire la loro frizzantezza.

Ecco quindi come si spilla una birra alla tedesca:

  1. Apri il rubinetto e lascia scendere il primo getto di birra, in modo che la birra rimasta nella spina che è venuta a contatto con l’aria venga buttata. Posiziona adesso il bicchiere sotto il rubinetto con un’inclinazione di 45 gradi e lascia che il getto colpisca direttamente le pareti del bicchiere e non la birra. Inizia adesso a raddrizzare il bicchiere finché non si formerà l’ultima schiumata che riempirà circa due terzi del bicchiere
  2. Attendi un paio di minuti e inizia a versare il secondo colpo di spillatura. Questa volta, la birra deve cadere direttamente sulla birra e non sulle pareti. Riempi il bicchiere e lascialo riposare.
  3. L’ultimo colpo sarà per creare il classico cappello di schiuma delle birre tedesche. Anche in questo caso, il getto va direttamente sulla birra presente nel bicchiere.

Spillatura belga o olandese

spillatura belga

La spillatura belga, chiamata anche spillatura olandese, viene fatta in un solo colpo e la sua caratteristica è quella di andare a “tagliare” la schiuma con lo skimmer, in modo da eliminare tutte le macro-bolle in eccesso.

Ecco come spillare una birra alla belga:

  1. Posiziona il bicchiere sotto il getto di birra con un’inclinazione di circa 45 gradi. Raddrizza piano piano il bicchiere e riempilo finché la schiuma non inizia a fuoriuscire
  2. Mantendo lo skimmer a 45 gradi, elimina tutta la schiuma in eccesso, livellandola al bicchiere
  3. Sciacqua l’esterno del bicchiere prima di servirlo.

Spillatura irlandese

spillatura irlandese

La spillatura irlandese è perfetta per le birre Ale o Stout e viene fatta in due colpi.

Vuoi spillare la tua birra con questa tecnica? Ecco allora gli step per farlo:

  1. Posiziona il bicchiere inclinato di 45 gradi sotto il rubinetto e riempi il bicchiere per due terzi mentre lo raddrizzi.
  2. Aspetta che la schiuma diventi più compatta e continua a riempire il bicchiere con il secondo colpo.

Spillatura inglese

spillatura inglese

La spillatura inglese è una tipologia di spillatura che va a formare pochissima schiuma, quando questa non è addirittura completamente assente, dal momento che la particolare spina che serve per la spillatura di queste birre produce molta meno anidride carbonica rispetto ad altri impianti.

Ecco come si fa la spillatura all’inglese:

  1. Posiziona il bicchiere sotto il rubinetto, sempre inclinato di 45 gradi. Inizia piano piano a raddrizzarlo fino a riempiro completamente
  2. Lascia riposare la birra per qualche minuto in modo che la schiuma si abbassi ulteriormente.

Spillare una birra dalla bottiglia

Se vuoi spillare una birra dalla bottiglia –o se vogliamo essere più precisi, in questo caso non parliamo di spillatura ma di mescita– è importante farlo nel modo corretto per evitare che il sapore non venga compromesso e che la schiuma sia perfetta.

Oltre a questo, ovviamente, è importante che la bottiglia sia stata conservata nel modo corretto, in posizione verticale e al riparo dalla luce, dal caldo e dal freddo.

Ma come spillare una birra dalla bottiglia?

Esistono numerose tecniche per farlo che dipendono in larga parte sia dalla birra che vogliamo versare ma anche dalle varie correnti e scuole di pensiero, a volte anche completamente opposte tra loro.

Il mio consiglio è semplice.

Per spillare una birra dalla bottiglia comportati esattamente nello stesso modo in cui la spilleresti dalla spina: in tre colpi per le birre tedesche, in un colpo per le birre belghe e così via, mantenendo sempre il bicchiere inclinato di 45 gradi sotto il collo della bottiglia e ponendo attenzione alla formazione della schiuma.

Fai sempre particolare attenzione alle birre con i lieviti in sospensione, come la Bière Blanche belga. In questo caso, esistono principalmente 2 metodi per una corretta spillatura:

  1. Il primo prevede di appoggiare la bottiglia chiusa su un tavolo in posizione orizzontale e di farla ruotare in modo che i lieviti si mescolino alla birra. Poi apri la birra e la versi normalmente
  2. Un altro metodo prevede che il bicchiere venga riempito normalmente e poi i lieviti vengono svuotati all’interno del bicchiere già pieno.

Una curiosità. In alcuni locali belga tradizionali, i lieviti vengono versati in un apposito bicchierino a parte.

Porta l’impianto di spillatura direttamente a casa tua!

Abbiamo parlato di spillatura. Ma come spillare una birra se non hai un pub?

Nessun problema! Se non vuoi perdere il gusto della birra alla spina anche a casa, devi sapere che esistono degli impianti di spillatura domestici dalle dimensioni più ridotte rispetto a quelli di un pub.

Ne esistono di diverse dimensioni e di diverse fasce di prezzo ma tutte hanno una caratteristica comune: doneranno a te e ai tuoi ospiti il piacere di una birra appena spillata!

Conclusioni

Sapere come spillare una birra ha un duplice vantaggio. Da una parte puoi sorprendere i tuoi ospiti con una birra spillata in modo impeccabile, soprattutto se hai un piccolo impianto di spillatura a casa tua.

Dall’altra, hai la certezza che la birra che ti è stata servita è stata davvero preparata a regola d’arte e hai così modo di non bere semplicemente una birra ma di vivere una vera e propria esperienza sensoriale che solo una birra saprà regalarti!

E se hai dubbi sulla spillatura di una birra, chiedi sempre al tuo publican di fiducia: lui avrà sempre tutte le risposte che cerchi.

In questo articolo abbiamo visto solo alcune tecniche di spillatura, che sono anche le più conosciute e le più utilizzate.

Tu conosci altri metodi per spillare una birra? Fammelo sapere nei commenti qua sotto 👇🏻

Alla nostra! 🍺

E mi raccomando: bevi sempre consapevolmente!

Francesco

About author
Publican per professione, amante della birra per vocazione. Di giorno scrive per il suo blog, di notte trasforma qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.
Articles

Per te in regalo la prima guida con 7 accorgimenti per riconoscere una BIRRA PERFETTA