birra stout
Francesco selicato

Francesco selicato

Birra Stout: cos’è, caratteristiche e degustazione

La birra Stout è un tipo di birra alcolica inglese diffusa in tutto il mondo, caratterizzata da un colore scuro, una consistenza densa e un gusto maltato.

In questo articolo ti porterò in un viaggio alla scoperta di questa birra. Preparati perché sarà un viaggio carico di profumi, di sapori e di storia.

Iniziamo!

Cos’è la birra Stout?

La birra Stout è una birra di origine inglese, densa, cremosa e molto aromatica. Si tratta di una birra scura ad alta fermentazione, dal colore scuro, quasi nero, dalla consistenza densa e dal sapore forte.

Viene prodotta con luppolo ed orzo tostati, ingredienti che le conferiscono quel caratteristico gusto maltato e caramellato. Inoltre, grazie all’aggiunta di lievito, questa birra risulta più ricca di proteine e meno amara delle altre.

La birra Stout per eccellenza è la Guinness, una birra irlandese dal sapore molto intenso e caratteristico e un colore scuro e granato, prodotta dalla birreria Arthur Guinness Son & Co.

Birra Artigianale italiana Ventitré - Urania - Oatmeal Stout - Nera 5% - 33cl
  • Colore: Nera - Gradazione Alcolica: 6%
  • Birra Artigianale Italiana
  • Prodotta a Grottaminarda, nella Verde Irpinia, con materie prime di produzione locale italiana.
  • Birra dalla struttura vellutata e corposa,dal gusto tostato, lievemente affumicato. Deliziosa e piacevole, con sentori di cioccolato e caffè.
  • Abbinamenti gastronomici consigliati: Cucina speziata, carne grigliata. Formaggi stagionati o burrosi. Dolci al caffé ed al cioccolato.

La storia della birra Stout

La Stout nasce a Londra nel Diciottesimo secolo, ottenendo subito un grande successo in Irlanda e in Gran Bretagna. L’appellativo stout originariamente designava tutte le birre che avevano un’alta gradazione alcolica.

Solo in seguito, invece, ha iniziato a indicare solo le porter. Oggi, quindi, con il termine stout vengono indicate le birre scure.

Una curiosità legata alla stout e alla porter è che grazie ai loro ingredienti e alle loro caratteristiche, per molti anni sono state considerate birre capaci di offrire profondi benefici alla salute.

Sono infatti birre ad alto contenuto di ferro e venivano offerte in Irlanda a chi donava al sangue ma venivano consigliati anche agli atleti per velocizzare il loro recupero e alle donne in allattamento.

Oggi, quest’ultima verità è ormai superata anche se è ancora molto diffusa la falsa credenza che la birra scura aiuti le puerpere a produrre più latte.

Quali sono le caratteristiche della birra Stout?

Ma quali sono quelle caratteristiche che rendono la stout… una stout? Vediamole insieme!

  • Colore: la birra Stout ha un colore molto scuro, tendente al nero
  • Consistenza: essendo molto densa, ha una consistenza simile a quella di un vino rosso
  • Gusto e aroma: è caratterizzata da un gusto di malti e cereali tostati e da aromi speziati. Al palato risulta particolarmente cremosa ed avvolgente, tostata, simile a quello del caffè.

Tipologie di Stout

degustare birra stout

Nel vasto universo delle Stout, possiamo ritrovare alcune tipologie di birra diverse. Ecco le principali.

  • Chocolate stout, una birra caratterizzata dall’uso di malti particolarmente forti e aromatici ma talvolta prodotta anche con l’aggiunta di cioccolato
  • Dry Stout, dal sapore tostato, la gradazione più bassa e il sapore più asciutto (“dry“, appunto)
  • Imperial Stout, dal colore molto scuro, intenso e con alta gradazione alcolica (9-10% vol)
  • Milk Stout (conosciuta anche come sweet stout o cream stout), una birra cremosa e dolciastra, ottenuta con l’aggiunta di lattosio.

Come si produce la birra Stout?

La birra Stout viene prodotta con luppolo ed orzo altamente tostati a cui viene aggiunto un lievito che rende questa birra più ricca di proteine e meno amara delle altre.

Il processo produttivo della birra è molto simile quello delle birre chiare. Per produrla si usano gli stessi ingredienti anche se il processo di fermentazione è diverso.

Come servire una birra Stout?

La birra Stout viene servita a una temperatura tra i 10 e i 12 gradi.

Ti consiglio di servirla in balloon o in una pinta irlandese, così da non alterare le sue caratteristiche organolettiche.

Per degustare al meglio la tua birra, ti consiglio inoltre di servire la Stout a temperatura ambiente e di gustarla lentamente, così da ricevere un esplosione di profumo nelle tue narici e di sapore nella tua bocca.

Guinness, set di 2 bicchieri, con capacità di 237 ml
  • Bicchieri "Guinness" con impugnatura incisa e arpa in rilievo.
  • Contenuto per ciascun bicchiere: 0,3 l.
  • Fronte: logo Guinness Corporate con arpa Guinness.
  • Sul retro l'arpa è scanalata.
  • Un bicchiere straordinario per una birra irlandese.

Conclusioni

Eccoci giunti al termine di questo fantastico viaggio alla scoperta della birra Stout. Spero che hai imparato tante cose nuove e hai scoperto come degustare al meglio la tua birra.

Per ora è tutto.

Alla nostra! 🍺

E mi raccomando: bevi sempre consapevolmente 😁

Francesco

Condividi l'articolo

FRANCESCO SELICATO

FRANCESCO SELICATO

Publican per professione, amante della birra per vocazione. Di giorno scrive per il suo blog, di notte trasforma qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.

Tutti gli articoli
POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

francescoselicato.it

Il primo blog di un Publican dedicato al mondo Birra. Storie, spunti e contenuti di valore per tutti gli appassionati.

Seguimi sui Social