birrificio volver e bevessere
Picture of Francesco selicato

Francesco selicato

Birrificio Bevessere: l’arte della birra ad Alberobello

Nel cuore della Puglia, tra i caratteristici trulli di Alberobello, trova sede il birrificio Bevessere, un punto di riferimento per gli appassionati della birra artigianale. Il birrificio, simbolo di un ritorno alle origini, affonda le sue radici nell’amore per la birra e nell’attaccamento alla propria terra, proponendo una varietà di birre che uniscono la tradizione alla contemporaneità, con uno sguardo sempre rivolto alla qualità.

Preparati, perché in questo articolo ti mostrerò come la semplicità possa diventare un punto di forza e come può essere utilizzata a vantaggio del proprio brand. Ecco esattamente quello che hanno fatto i ragazzi del Birrificio Volver e Bevessere! Continua a leggere e sarai sicuramente colpito!

Di cosa parliamo in questo articolo?

La storia

Il progetto nasce dalla volontà di Davide di tornare in Puglia, dopo un lungo periodo trascorso in Toscana, dove ha lavorato nel settore della ristorazione collettiva. L’idea, germogliata in lui da due anni, inizia a prendere forma tra esperimenti casalinghi e formazione, culminando nell’apertura del primo birrificio sperimentale nell’hinterland pugliese. Tuttavia, il desiderio di ritornare a casa, tra i trulli di Alberobello, e l’ambizione di espandersi, lo spinge a premere sull’acceleratore. Così, a novembre 2022, in collaborazione con Claudio, nasce la prima cotta di birra ad Alberobello e con essa anche la linea Bevessere.

Il birrificio Bevessere

Avvolge e conquista i sensi di tutti gli amanti della birra, trasportandoli in un luogo fatto di condivisione, mani che lavorano e sapori che accarezzano l’anima. Può essere definita più di una birra: è un brindisi alle persone che amiamo, agli amici che ci circondano e che condividono con noi momenti che ricorderemo per sempre. Non a caso, questa linea trova un buon collegamento con locali come pub e birrerie, dovuto anche alla produzione di birre come la German-Pils, Saison, Double IPA, Punkin Ale e Whisky Stout.

Bevessere rappresenta un mondo in cui la passione per la birra si fonde con l’arte della creazione. Il tempo scorre tra la scelta delle migliori materie prime e l’odore di malto mischiato con gli ingredienti segreti profumati di Davide, il Mastro Birraio del birrificio. Bevessere è una linea meno “biricchina” che propone birre leggere, perfette per l’aperitivo o il consumo quotidiano, tra cui spiccano l’American Lager, la Dark Lager, l’IPA, la Session IPA, la Belgian Ale e la Red Ale.

Birra artigianale prodotta ad Alberobello

Un sorso di Bevessere non è solo un desiderio, è l’ispirazione e la condivisione di chi vuole “stare bene”, sia in solitudine che in compagnia. L’attuale produzione del birrificio, pari a 40hl al mese, si concentra principalmente sul mercato locale, offrendo birre personalizzate per i vari esercizi commerciali, creando così un’esperienza straordinaria per ogni bevitore.

La filosofia del birrificio punta all’estremizzazione della semplicità, mantenendo gli stili classici delle birre laddove oggi si tende a perdere gli standard. In questo senso, si evita il dry hopping per prevenire possibili contaminazioni, cercando di fare le cose nel modo più semplice possibile.

Nel suo cammino verso l’inclusività, il birrificio, con il marchio Bevessere, ha avviato un progetto universitario sperimentale per la produzione di una birra artigianale a basso contenuto proteico, per rendere la birra accessibile anche a chi, come i pazienti nefropatici, è solitamente escluso. In questo modo, la birra diventa un vero e proprio “pane liquido”, in grado di stimolare la microflora intestinale e di fornire benefici, come una bevanda funzionale.

Conclusioni

Devo confessare che la missione di questi giovani appassionati mi ha particolarmente affascinato: sorseggiare una birra artigianale e percepirne la genuinità dell’intento, senza eccessi, rappresenta un ottimo punto di partenza sia per gli amanti del settore che per coloro che si avvicinano per la prima volta all’affascinante mondo della birra artigianale.

L’obiettivo di dare vita i valori della birra artigianale, senza alterare i classici e rispettando l’arte che permea la produzione, dovrebbe essere una prassi adottata da molte birrerie. Ho avuto l’opportunità di provare diversi stili, in particolare quelli più tradizionali, che normalmente sono le prime opzioni alla spina in qualsiasi pub. Ed è stato un vero piacere scoprire che ogni birra era perfettamente in linea con lo stile che intende rappresentare.

In fondo, dalle birre classiche è possibile apprendere molto su un birrificio, proprio come ordinare una pizza margherita in una pizzeria può offrire un’idea della maestria del pizzaiolo.

Queste birre si possono trovare in alcuni pub di Alberobello, ma non è difficile trovarle anche nei migliori locali di tutta la zona circostante. Infatti, sono certo che sentiremo parlare molto presto del birrificio Bevessere!

Ora è il tuo turno: raccontami nei commenti se avevi già avuto modo di provare queste birre e in quali locali. Non vedo l’ora di conoscere le tue impressioni!

Alla nostra!

E mi raccomando: bevi sempre consapevolmente!

Francesco

Condividi l'articolo

Picture of FRANCESCO SELICATO

FRANCESCO SELICATO

Beer Blogger per passione, amante della birra per vocazione. Sul mio blog racconto e trasformo qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.

Leggi la mia storia

francescoselicato.it

Il primo blog di un Publican dedicato al mondo Birra. Storie, spunti e contenuti di valore per tutti gli appassionati.

Seguimi sui Social