Bere birra senza ubriacarsi
Picture of Francesco selicato

Francesco selicato

Bere birra senza ubriacarsi: svelato il metodo

La domanda che tutti, e intendo proprio tutti, si sono posti almeno una volta nella vita è questa: “È possibile bere birra senza ubriacarsi?” Immagino già la scena: poco prima di una serata goliardica con gli amici, ti trovi a cercare su internet se sia fattibile o meno.

È una domanda interessante, e si sa, alle domande intriganti meritano risposte altrettanto affascinanti. Tuttavia, è importante ricordare che l’eccesso in qualsiasi cosa è dannoso, e la birra non fa eccezione. Ammetto di essere il primo a dire che durante le serate a tema birra, è facile lasciarsi andare a quella pinta in più, specialmente quando ci si trova nei pub, veri paradisi per gli amanti della birra.

Detto ciò, esiste realmente una sorta di elisir o un metodo che, se adottato, permette di bere birra senza ubriacarsi? In questo articolo, esploreremo nel dettaglio di cosa si tratta, come funziona e se vale davvero la pena provarlo.

Siete pronti per questa nuova avventura? Iniziamo!

Di cosa parliamo in questo articolo?

Quanta birra si puo’ bere?

Prima di affrontare l’argomento che stai attendendo con impazienza, ovvero come bere birra senza ubriacarsi, ritengo sia sia giusto, doveroso ed etico ricordare i limiti legati al consumo di birra. Sebbene la birra presenti alcuni benefici, non dobbiamo dimenticare che un consumo eccessivo può avere ripercussioni negative sulla salute, aumentando il rischio di malattie cardiovascolari e problemi al fegato.

È fondamentale non dimenticare che la birra agisce come un collante sociale, creando momenti di condivisione e socialità. So bene che nelle serate con gli amici è facile lasciarsi andare e concedersi qualche birra in più, ma, avendo sottolineato ciò, passiamo ora a scoprire l’infallibile metodo per bere birra senza ubriacarsi.

Bere birra senza ubriacarsi

Avendo analizzato tutto ciò, ora ci concentriamo sul vero fulcro di questo articolo: come bere birra senza ubriacarsi. Anche se può sembrare una notizia curiosa o insolita, voglio precisare che non sto inventando nulla; quello che sto per rivelarti esiste già ed è stato comprovato.

Di cosa sto parlando? Del lievito di birra!

Potresti chiederti: “Ma come, il lievito di birra permette di bere senza ubriacarsi?” Aspetta, non voglio creare confusione o giocare con le parole. Parlo proprio del lievito di birra, quello comunemente usato in cucina.

Bere birra senza ubriacarsi1

A scoprire questo metodo è stato Jim Koch, fondatore della Boston Beer Company. Secondo lui, è possibile bere birra per un’intera notte mantenendo alto il morale senza ubriacarsi.

Come? Basta ingerire un cucchiaio di lievito di birra prima di iniziare a bere. La spiegazione è piuttosto semplice: il lievito funziona come uno scudo per il fegato grazie alla presenza di un enzima chiamato deidrogenasi, che scompone le molecole dell’alcol prima che possano entrare nel flusso sanguigno e raggiungere il cervello.

Questa deidrogenasi agisce come la prima linea di difesa dell’organismo umano contro gli alcolici, evitando così l’ebbrezza da birra.

Ora immagina la tua espressione all’idea di ingerire del lievito prima di una serata. Devo ammettere che neppure a me verrebbe spontaneo, considerando anche il gusto del lievito. È quindi consigliabile mascherarlo in qualche alimento, come un mini sandwich, uno yogurt o un panzerottino. La quantità necessaria è davvero minima, poco meno di un cucchiaio. E attenzione: non vale nasconderlo nella birra, perché ciò non sarebbe efficace.

Conclusioni

Durante gli anni trascorsi dietro i banconi dei pub, devo ammettere che non mi era mai capitato di sentire parlare di questo metodo. Da parte mia, il rimedio più comune rimaneva quello di bere acqua tra una birra e l’altra.

Alcuni addirittura sostenevano che bere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva potesse prevenire l’ubriachezza in modo simile, ma la storia del lievito era decisamente una novità per me, sebbene apparentemente efficace e già testata.

Dal mio punto di vista personale, mi chiedo: è davvero necessario?

Pur essendo curioso di provarlo, solo per capire meglio l’efficacia, rimango stranito. Secondo quanto riportato da Koch, questo metodo non elimina del tutto il senso di ebbrezza, ma ne limita notevolmente gli effetti.

E tu, conoscevi già questo incredibile metodo per bere birra senza ubriacarsi? Raccontami la tua esperienza!

Nell’attesa, non ci resta che fare un bel brindisi virtuale! In alto i bicchieri e alla nostra!

E mi raccomando: bevi sempre consapevolmente.

Francesco

Condividi l'articolo

Picture of FRANCESCO SELICATO

FRANCESCO SELICATO

Beer Blogger per passione, amante della birra per vocazione. Sul mio blog racconto e trasformo qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.

Leggi la mia storia

francescoselicato.it

Il primo blog di un Publican dedicato al mondo Birra. Storie, spunti e contenuti di valore per tutti gli appassionati.

Seguimi sui Social