Nozioni

Come fare la birra in casa: guida e strumenti per principianti

Se anche tu ami la birra, sono sicuro che almeno una volta nella vita ti sei chiesto come fare la birra in casa e magari hai pure voglia di provare a farla. In questo caso, ti trovi proprio nel posto giusto!

In questo articolo parleremo infatti proprio di questi e ti spiegherò come anche tu possa produrre la tua birra proprio a casa tua.

La ricetta? Molto semplice: 4 ingredienti, un pizzico di pazienza e una spolverata abbondante di passione.

Pronto per iniziare? Mettiti comodo allora perché si parte!

Come fare la birra in casa da zero

Per fare la birra fatta in casa partendo da zero dovrai:

  • Scegliere i migliori ingredienti
  • Preparare l’attrezzatura
  • Preparare il mosto
  • La bollitura
  • La fermentazione
  • L’imbottigliamento
  • La degustazione.

Vediamo tutti punti in modo più dettagliato.

Gli ingredienti

La scelta degli ingredienti è forse il passo più delicato di tutto il processo di produzione della birra.

Anche se sono solo 4, la scelta dei giusti ingredienti sarà fondamentale per conferire alla bevanda il miglior sapore possibile.

Come probabilmente già saprai, gli ingredienti della birra sono:

  1. i cereali
  2. l’acqua
  3. il lievito
  4. il luppolo.

Tutto qua, davvero. Non ti servirà altro. Per quanto riguarda l’acqua, puoi utilizzare anche l’acqua di casa, a patto che non sia troppo dura. Ti consiglio inoltre di scegliere sempre ingredienti naturali, senza l’aggiunta di additivi e coloranti.

Se sceglierai di acquistare un kit per la preparazione della birra in casa, troverai al suo interno anche già tutti gli ingredienti di cui avrai bisogno, ai quali dovrai aggiungere soltanto l’acqua. Parleremo più nel dettaglio di questo argomento tra pochissimo.

Alla birra possono inoltre venire aggiunti anche altri ingredienti, come ad esempio frutta o erbe aromatiche, per dare al gusto finale un sapore ancora più speziato e ricercato.

Preparare la birra in casa: il procedimento passo passo

La preparazione del mosto

Il primo step per ottenere la birra è preparare il mosto. Il mosto si ottiene immergendo in acqua calda i cereali maltati dopo che sono stati appropriatamente esiccati e macinati.

L’acqua, scaldandosi, trasforma infatti l’amido presente nei cereali in maltosio, un particolare tipo di zucchero.

La bollitura

È arrivato quindi il momento della bollitura in cui il mosto appena preparato viene fatto bollire e poi filtrato. È adesso che entra in gioco il luppolo, il principale additivo aromatico della birra che saprà conferirle quel suo inconfondibile aroma.

La fermentazione

Una volta che la bollitura è terminata, la birra -che ancora birra non è!- viene fatta freddare e in seguito vengono aggiunti particolari lieviti che avviano il processo di fermentazione. Dopo la fermentazione la birra può venire filtrata o meno. Le birre artigianali sono solitamente non filtrate e questo modifica l’aspetto e il sapore della birra, che apparirà più torbida e corposa, ricca di lievito e spesso con dei sedimenti sul fondo della bottiglia.

L’imbottigliamento

Siamo giunti all’ultimo passaggio della nostra produzione. Adesso la birra è ufficialmente pronta ed è arrivato il momento di imbottigliarla.

La degustazione

Ma è davvero l’imbotigliamento l’ultimo step? Direi proprio di no! Perché una bottiglia di birra pronta e chiusa in una bottiglia non regalerà mai a nessuno il piacere di essere assaggiata. E allora stappiamo questa bottiglia e degustiamo la birra che abbiamo creato!

Ma attenzione! Bere una birra non significa degustarla. Per la degustazione dovrai utilizzare il giusto bicchiere e tutti e 5 i tuoi sensi, l’udito, la vista, il tatto, l’olfatto e infine il gusto e goditi questa incredibile esperienza sensoriale fino all’utlimo sorso.

Il kit di produzione della birra

Se decidi di fare la birra da zero, avrai bisogno di alcuni importanti strumenti per la preparazione del mosto, la bollitura, la fermentazione e l’imbottigliamento.

Se sei alle tue prime esperienze, però, ti consiglio allora di acquistare un kit per la produzione della birra poiché ti offre tutto quello di cui hai bisogno a un prezzo contenuto.

Ecco i migliori kit presenti sul mercato.

I migliori libri per preparare la birra in casa

Vuoi appronfondire le varie tecniche di produzione della birra fatta in casa? O magari cerchi un regalo per un amico appassionato di birra?

Ecco allora i libri che ti consiglio di leggere!

Conclusioni

Preparare la birra in casa non è niente di troppo complicato.

E se le prime volte il sapore non sarà esattamente quello che ti aspett, non devi scoraggiarti. Come uno chef che prova a migliorare la sua cucina piatto dopo piatto, anche tu ti accorerai che con l’esperienza, le tue birre saranno sempre più buone.

Hai mai provato a fare la birra in casa? Utilizzi i kit di produzione della birra oppure hai il tuo piccolo birrificio casalingo? Fammelo sapere qua sotto nei commenti!

Alla nostra! 🍺

E mi raccomando: bevi sempre consapevolmente!

Francesco
Il publican

 

 

About author
Publican per professione, amante della birra per vocazione. Di giorno scrive per il suo blog, di notte trasforma qualsiasi birra nella migliore esperienza sensoriale possibile.
Articles

Per te in regalo la prima guida con 7 accorgimenti per riconoscere una BIRRA PERFETTA